Milano disco inferno

 10,90

Categoria:

«La notte di Milano sa essere buia, l’uomo cattivo, il destino crudele. Questo libro lo è ancora di più».

In una sera d’estate del 1975 in una stamperia di long playing in vinile, l’operaio Mario Spitz incide un codice alfanumerico alla fine del solco di un disco. Un uomo al suo fianco lo osserva con attenzione. La piccola ditta è deserta, è l’orario di chiusura. Qual è il significato del codice? Perché una banda criminale e alcuni poliziotti vogliono entrarne in possesso a ogni costo?

Scordatevi i buoni e i cattivi: questo incalzante thriller è una caccia al tesoro in cui vince chi resta vivo.

Collana: Calibro 9  Prima edizione: 1/2016 Pagine: 216

Informazioni aggiuntive