H.P.Lovecraft – Teoria dell’orrore. Tutti gli scritti critici

A cura di Gianfranco De Turris
H.P. Lovecraft non fu soltanto un grande e innovativo autore di racconti e romanzi fantastici e dell’orrore, ma anche un acuto critico ed un originale teorico della letteratura dell’immaginario. Le sue interpretazioni hanno anticipato quelle di Tolkien, Borges e Caillois sul Fantastico inteso come Mondo secondario, sull’Orrore come intrusione nella realtà e sua alternativa. Con la pubblicazione di tutta la sua opera critica, si propone qui il Lovecraft teorico dell’orrore e storico del fantastico. Esso comprende il saggio più famoso, L’orrore sovrannaturale nella letteratura, in edizione annotata, i suoi interventi sui vari «generi» e ancora quelli sui singoli autori (Lord Dunsay, C.A. Smith, H.S. Whitehead), oltre a una esaustiva raccolta di lettere inedite del Maestro di Providence.

570 pagine

Informazioni aggiuntive