Le Intenzioni 1950 – 1960

Le poesie di Fernando Di Leo. Con scritti di Quentin Tarantino, Renzo Arbore, Pier Paolo Capponi e Rita Di Leo.

Fernando Di Leo nato a San Ferdinando di Puglia nel 1932, fin da giovanissimo compone poesie e opere teatrali, collabora a riviste, scrive testi per il cabaret insieme a Umberto Eco, Ennio Flaiano, Luigi Malerba ed Ercole Patti. Di Leo debutta come sceneggiatore per il saggio di diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia del suo amico Sergio Dell’Aquila, dal titolo Un cuore per odiarvi. Con Dell’Aquila esordisce alla regia nel 1963 con il film a episodi Gli eroi di ieri… oggi… domani, al quale partecipano altri due registi diplomati al Csc, Sergio Tau e l’olandese Frans Weisz. Di Leo e Dell’Aquila si affermano rapidamente come una delle più prolifiche e creative coppie di sceneggiatori, ribatezzandosi talvolta Fernand Lion e Vincent Eagle, in numeroisi western all’italiana diretti da Sergio Leone, Duccio Tessari, Florestano Vancini e Lucio Fulci. Nella stagione del poliziesco all’italiana, tenta da solo la strada del noir (Milano calibro 9, La mala ordina, Il boss, Il poliziotto è marcio, I padroni della città), guadagnandosi l’appellattivo di Melville italiano e l’apprezzamento di Quentin Tarantino.

120 pagine