Visioni dell’apocalisse. L’immaginario cinematografico della fine del mondo

Annunciata, scongiurata oppure già accaduta, l’apocalisse è lo scenario di innumerevoli produzioni filmiche che hanno contribuito a dare forma all’immaginario collettivo del Novecento e del nuovo millennio. La prolificità e la diffusione globale delle trasposizioni cinematografiche della fine del mondo sono il segno della vitalità di una tensione escatologica millenaria, che continua a manifestarsi tramite simboli, indizi e suggestioni, popolando le fantasie e gli incubi di un’epoca vissuta costantemente sull’orlo della catastrofe. Attraverso un ampio saggio introduttivo, otto contributi critici e quattro sezioni tematiche, questo volume passa in rassegna oltre un centinaio di pellicole tra classici del cinema d’autore, blockbuster hollywoodiani, B-movie, serie televisive e film d’animazione: l’intento è quello di tracciare una rotta per la comprensione del tema apocalittico, delineando una possibile mappa filmica dell’esperienza della fine e dei suoi risvolti filosofici e culturali.

Informazioni aggiuntive