Visionaria. Il cinema fantastico tra sogni, ricordi e allucinazioni

Che cos’è il cinema fantastico? Quali rapporti intrattiene con la letteratura e la psicanalisi? Come si sviluppa nel corso del tempo il rapporto tra linguaggio cinematografico e dimensione fantastica? Visionaria, il prezioso volume a cura di Dario Marzola, è un percorso d’analisi sulla differenti sfaccettature di un genere cinematografico frequentemente bistrattato, solitamente confuso col fantasy, ampiamente trascurato dalle semplificazioni giornalistiche. Dalla letteratura dell’800 a Lady in the Water e Il labirinto del Fauno, passando delle opere di Fellini e Cronenberg, Visionaria restituisce al fantastico tutta la sua dignità conoscitiva quale scena “visionaria” da comprendere e da interpretare oltre i pregiudizi e gli stereotipi della solita critica. Un libro “dentro” il cinema e i suoi molti (im)possibili percorsi.

Informazioni aggiuntive