Tomas Milian – Er cubbano de Roma (nuova versione)

Nuova versione paperback, riveduta e corretta, del primo saggio dedicato a Tomas Milian.

C’è un volume che, pur mettendo in copertina Monnezza, ormai simbolo indiscusso dei coatti romani, parte da un titolo emblematico: Thomas Milian-Er cubbano de Roma. Come scrive Margherita Fumero, sua partner per quattro volte, nella prefazione: ‘Lui non recita il personaggio, lo vive’. Parole sante! Quindi attraverso una narrazione veloce e giustamente ironica, si sviluppano e condensano gli alti e i bassi di un attore amante dei travestimenti che prima e dopo i film di Er Monnezza ha collaborato anche con gradi registi quali Michelangelo Antonioni, Dennis Hopper, Steven Spielberg, Valerio Zurlini, Giulio Questi e Sergio Sollima. A prescindere da questi presupposti seri Zanello e Navarro hanno caratterizzato in maniera analitica e giocosa le due parti che lo compongono. Dapprima c’è la biografia con riferimento alla vita romanzesca del nostro (la fuga da Cuba, il suicidio paterno), poi una cronistoria dei generi cinematografici frequentati (come il western del capitolo Corri Cuchillo, corri), infine una critica al suo metodo recitativo. Un saggio che risponde parzialmente alle contraddizioni che hanno animato l’esistenza di questo attore, troppo spesso considerato legato principalmente al cinema di largo consumo

Informazioni aggiuntive