Roger Corman – Come ho fatto 100 film a Hollywood senza perdere un dollaro

 70,00

Esaurito

Avvisami quando sarà disponibile
Categoria:
Collezionismo

«La mia carriera ha rappresentato un’anomalia a Hollywood. Mi hanno chiamato in tutti i modi, da “re del film di serie B” a “papa del cinema pop”. Ho diretto più di 50 film indipendenti a basso costo, ne ho prodotti e distribuiti o distribuiti soltanto altri 250 per conto delle mie società, la New World Pictures e la Concorde-New Horizons. Mentre è tradizione a Hollywood che nessuno guadagni facendo cinema, comunque vadano le cose al botteghino, io sono riuscito a ricavare un profitto in 280 casi all’incirca, di quei 300. Pur essendo a basso costo, i miei film hanno partecipato a festival di prestigio, e sono stato il regista più giovane cui abbiano dedicato delle retrospettive alla Cinémathèque Française di Parigi, al National Film Theatre di Londra e al Museum of Modern Art di New York. E negli anni ’70, mentre producevo pellicole di genere exploitation vietate ai minori di 17 anni con la New World, importavo contemporaneamente dall’estero importanti opere d’autore, cinque delle quali vinsero l’Academy Award per il miglior film straniero». Niente male, non è vero? Ma scrivendo la sua autobiografia – con intelligenza, ironia, e un po’ di simpatica spavalderia – Roger Corman non si è limitato a fare la cronaca dei suoi successi. Ci ha invece raccontato – svelandocene trucchi e segreti – una avventura creativa e imprenditoriale che ha dello straordinario e che coincide con un pezzo importante della storia del cinema americano.

L’AUTORE
Roger Corman è nato nel 1926. Maestro riconosciuto dei film a basso costo, ha avuto il grande merito di scoprire autori come Scorsese, Demme, Coppola. È stato tra i fondatori dell’American International Pictures.

Informazioni aggiuntive