Critica Dei Morti Viventi. Zombie E Cinema, Videogiochi, Fumetti, Filosofia

Gli zombie sono la figura horror più presente nell’immaginario collettivo contemporaneo. Ne siamo completamente accerchiati, come in un classico film dell’orrore. Ripercorrendo le tappe che hanno portato all’epidemia zombi, questa saggio collettaneo è una ricognizione critica su un fenomeno che interessa larga parte della produzione artistica dei nostri giorni: fumetti, cinema, videogiochi, serie tv, letteratura e musica. Ne risulta che lo zombi, dietro la maschera orripilante, può celare aspetti essenziali dell’umanità, sospesa tra timore e attrazione verso massa e potere, perdita dell’identità ed eroismo, vita o decomposizione e morte.

112 pagine

Informazioni aggiuntive