Bram Stoker’s Dracula

Bram Stoker's Dracula

Il conte Dracula è probabilmente il mito dell’orrore più sfruttato del cinema, in un’alternanza di registi e di attori che lo hanno interpretato, a partire da Bela Lugosi a Christopher Lee, fino a Leslie Nielsen nella versione parodiata di Mel Brooks.
Con la sua versione del 1992 Francis Ford Coppola, dando vita a un caleidoscopio di colori e di immagini di raro impatto, è stato tra i pochi a trasporre su pellicola la struttura formale del romanzo di Bram Stoker, pur allontanandosene nello spirito ergendo una passionale love story a protagonista della vicenda.
Questo libro ne ripercorre il difficile quanto curioso percorso tra incomprensioni, difficoltà produttive, tagli di budget, paure, iniziali insuccessi e gloria finale.

252 pagine

Informazioni aggiuntive