Strega, La

La sorcière

Un ingegnere francese sta conducendo dei lavori in una zona semiselvaggia della Svezia, tra gente primitiva, legata ad antiche superstizioni, stranamente ostile. Nella foresta, non lontano dal villaggio, vive una vecchia, che ha presso di sè una giovanissima nipote (Ina). Schiavi delle loro superstizioni, i paesani sono convinti che le due donne siano streghe, che intrattengono quotidiani rapporti col diavolo. Durante una passeggiata solitaria Roland incontra Ina. Si tratta in realtà di una fanciulla bellissima e pura, selvaggia e dolce, che sembra possedere poteri prodigiosi…

Informazioni aggiuntive

  • Extra Titoli di testa della versione distribuita in URSS nel 1957