Ragazzi del juke box, I

Ragazzi del juke box, I

Fra il Commendator Cesari, proprietario di una casa di edizioni musicali; e sua figlia Giulia esiste un dissidio insanabile, in quanto il commendatore sostiene accanitamente la superiorità della canzone melodica all’italiana, mentre Giulia apprezza soltanto la musica moderna e gli urlatori che la rappresentano. Cesari, che è deciso ad allontanare dalla sua ditta tutti quelli che non la pensano come lui, si fa promotore della costituzione di club intitolati a Claudio Appio, il principale cantante di canzoni melodiche. Per ripicca Giulia si mette a frequentare un locale notturno, chiamato ‘La Fogna’, ritrovo dei sostenitori del nuovo genere musicale, dove si esegue la musica più sfrenata.

Informazioni aggiuntive