Porno e libertà

La lotta di una generazione che ha combattuto il puritanesimo e la censura per la libertà d’espressione e la libertà sessuale. Nell’Italia degli anni ’70, in un Paese ancora prigioniero dell’ipocrisia sul sesso, un gruppo di ribelli comincia una battaglia contro la censura e il comune senso del pudore attraverso l’arma della pornografia. Insieme fanno tremare la chiesa, la politica e le istituzioni.

Con interventi di Riccardo Schicchi, Lasse Braun, Giuliana Gamba, Antonio Veneziani, Francesco Coniglio.  Achille Bonito Oliva, Giampiero Mughini, Marco Pannella, Ilona Staller, Helena Velena, Sergio Rovasio, Giorgio Rusconi, Marco Giusti, Lidia Ravera, Fiorella Etro, Vincenzo Sparagna

Informazioni aggiuntive