Legge violenta della squadra anticrimine, La

Legge violenta della squadra anticrimine, La

Dopo avere ucciso un carabiniere, durante una rapina a Bari, il giovane Antonio Blasi scappa con l’auto di un mafioso, fratello del ‘boss’ Dante Ragusa. Mentre il commissario Jacovella, scovati i suoi due complici, indaga per stanare anche Antonio, alla ricerca di costui si gettano anche gli uomini di Ragusa: sull’auto rubata a Nino, infatti, si trovava un documento tale da rovinare il ‘boss’ . Sfuggito a un agguato dei suoi sicari, e trovato rifugio, con la fidanzata, in un peschereccio, Antonio si mette in contatto deciso a costituirsi, con un giornalista che da tempo si batte contro i metodi di Jacovella, accusato di sparare con troppa facilità. La decisione del giovane però non è delle migliori.

Informazioni aggiuntive