Delitti e segreti

Kafka

Nella Praga degli anni Venti, dominata dal misterioso Castello in cui risiede il Potere, Franz Kafka, ancora quasi sconosciuto, è impiegato in una grande società di assicurazioni. Il futuro scrittore, timido e frustrato com’è, viene tiranneggiato dall’ambiguo Burgel. Recatosi all’obitorio per identificare il corpo del suo amico Eduard, ritrovato nel fiume, Kafka apprende dal commissario Grubach che la polizia dà credito all’ipotesi del suicidio. L’amante del morto invece è certa che sia stato ucciso.

Informazioni aggiuntive