Cyclone

Il 26 luglio 1974 nel Triangolo delle Bermude si scatena un uragano di eccezionale violenza. Le autorit� di Puerto ordinano a tutti i natanti di tornare prontamente alla base e comunicano ad un aereo di linea con a bordo di invertire la rotta. Ma l’aereo precipita e i superstiti, dopo tre giorni di mare, vengono tratti in salvo da uno yacht alla deriva. Le ricerche dei superstiti vengono interrotte mentre a bordo della nave mancano acqua e cibo. Dopo 32 giorni di follia e terrore un peschereccio avvista la nave e chiama i soccorsi. Dei 42 superstiti ne sono rimasti in vita solo 12.

Informazioni aggiuntive