Clan dei siciliani, Il

Roger Sartet, un pericoloso rapinatore pluriomicida, propone al vecchio Vittorio Malanese – un siciliano che, vivendo a Parigi con moglie, figli, nuore e un nipote, nasconde, sotto un’apparenza irreprensibile, una fruttuosa attività illegale – un colpo senza precedenti: impadronirsi dei gioielli, del valore di alcuni miliardi, di una mostra itinerante.

Informazioni aggiuntive