Ercole al centro della Terra

Ercole al centro della Terra

Per la prima volta assoluta su CD la colonna sonora originale completa di Armando Trovajoli (Roma, 1917) per il film ‘Ercole al centro della terra’ (aka ‘Hercules in the haunted world’), diretto da Mario Bava nel 1961, un favoloso mix di Peplum ed Horror dove il cattivo della storia è il leggendario Christopher Lee nel ruolo del malvagio Lycos, il signore delle tenebre. Questo nostro quinto volume è possibile sempre grazie alla stretta collaborazione della C.A.M. nei cui archivi sono sopravvissuti i nastri monoaurali della session originale completi ed in ottime condizioni dopo ben quattro decadi e mezza dalla loro registrazione. Il M° Trovajoli ,uno dei più famosi esponenti della musica Jazz in Italia ed autore di centinaia di colonne sonore originali per lo schermo, ha scritto e diretto un commento sinfonico basato su musiche tipiche del genere Peplum inaugurato proprio con i due film di Ercole di Francisci interpretati dal possente Steve Reeves (colonne disponibili su doppio CD Digitmovies CDDM057), ma caratterizzato anche da innovative sperimentazioni sonore. La colonna sonora alterna passaggi orchestrali come ‘Titoli’ (Tr.2) che dopo un inizio sommesso e misterioso si sviluppa in un tema agitato e drammatico dominato dai fiati, ‘Apparizione di Ercole’, epico motivo introdotto dai corni francesi ed orchestra (Tr.3), ‘Agguato & battaglia’ (Tr.4), un ostinato per fiati e percussioni, il suggestivo ‘Pazzia di Deianira’ (tr.7) con un magico uso di archi,arpa, celesta e fiati. Un momento molto romantico è dato dal ‘Ercole e Deianira (Tema d’amore)’ (Tr.21) per viola solista ed orchestra ed il conclusivo ‘L’amore trionfa’ (Finale) (Tr.28) che dopo un’introduzione burlesca conclude questa OST con una potente esplosione dell’orchestra. Il M°Trovajoli è perfettamente riuscito a descrivere in musica l’Ade con tutta una serie di temi notevoli di carattere sperimentale, con una grande quantità di suggestivi effetti sonori che quasi anticipano i colori dell’era psichedelica che sarebbe giunta pochi anni dopo (Tr.1, Tr.8,Tr.10, Tr.14,Tr.16, Tr.17, Tr.22, Tr.25, Tr.26, Tr.27). Come bonus track in coda al nostro CD abbiamo aggiunto la rara musica dell’intervallo tra il primo e secondo tempo (Tr.29) scoperta nei nastri dell’epoca. Pertanto, nonostante un adeguato restauro e remastering digitale, certe anomalie preesistenti sulle fonti originali posso rimanere.

Informazioni aggiuntive